Daria Zacchetti Enisi

TAVOLA DELL’ANIMA

Sala degli arazzi

1°Aprile – 7 Aprile 2017 

Lavoro sulla pienezza del vuoto, nell’esperienza spaziale continua: lavoro su quel mistero che è lì, in quel luogo, non comunemente visibile, in cui tutto incessantemente si muove e in cui non si è mai separati. Quel vuoto che è luogo, dove si realizza, in un inesauribile respiro, l’incontro fra i corpi.

TAVOLA DELL’ANIMA ha origine dal tema di fondo del mio lavoro: il vuoto. Quella pienezza del vuoto, dove nella sua stessa condizione di impermanenza ogni farsi è possibile: dove alberga l’infinito. Territorio dell’anima è dimora dell’infinito. Territorio in cui è difficile orientarsi, dove è facile smarrirsi, dove il mistero trascende l’ineluttabile volontà umana della sua comprensione.

TAVOLA DELL’ANIMA è un macro dettaglio, sintesi figurativa e concettuale, di un disegno ricercato, finissimo, anche metafora della stessa complessità dello spirito. Ho deciso di esporla, per la prima volta, nella Sala degli Arazzi del Museo Diocesano di Mantova. Non a caso, perché l’arazzo con la sua maglia, fittissima e raffinatissima, mosaico di pieni e di vuoti, nell’intreccio, nel disegno e nei colori, è la metafora perfetta di una griglia di indagine spirituale, di cui la mia opera è un macroingrandimento di un piccolissimo dettaglio: l’incrocio di pochissimi, semplici fili. Configurandosi così come un vero e proprio site-specific per questo altissimo luogo.

Daria Zacchetti Enisi

 

 

Daria Zacchetti Enisi. TAVOLA DELL’ANIMA
Share

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi