La dalmatica, ricamata su entrambi i lati con le scene evangeliche dei “misteri gaudiosi” del rosario è parte di un parato “in terzo” comprendente la pianeta e la tunicella, su cui sono ricamati gli altri misteri. Il parato è stato donato dai cattolici cinesi al papa, allora Pio X, il quale era stato vescovo di Mantova e per questo ha trasmesso il dono alla diocesi. La dalmatica è la veste propria del diacono, simile alla pianeta ma con corte maniche e chiusa anche sui fianchi. La tunicella le è praticamente identica; era propria del suddiacono, un grado del sacramento dell’Ordine oggi non più in uso.

Dalmatica cinese
Share
Tag:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi