Particolarmente rappresentativa dell’insieme è la terracotta n. 2 invetriata su fondo rosso con decorazioni fitomorfe. I colori che si stagliano sul fondo scuro sono il bianco di ingobbio ed il verde ramina stesi a pennello. Il pezzo datato tra la fine del Settecento ed i primi dell’Ottocento, proviene dalla  collezione Pesenti.

Si tratta della consueta versione, frequente nel Mantovano sino al Viadanese, di fiasca da pellegrino senza un’ansa, invetriata in bruno uniforme con macchie verdi e bianche di ingobbio su fondo purtroppo compromesso. Sull’ansa appare un rettangolo quadrettato.

ceramiche-vetrina-7
Share

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi