Anna Isabella Gonzaga duchessa di Mantova (1655-1703)

Anna Isabella Gonzaga nacque il 12 febbraio 1655 dal duca di Guastalla Ferrante III e da Margherita d’Este, sorella del duca di Modena. Non avendo avuto eredi maschi, Ferrante III vedeva prossima una lotta per il ducato di Guastalla da parte del duca di Mantova Ferdinando Carlo Gonzaga Nevers e del cugino Vincenzo, conte di San Paolo in Puglia, con il timore che nella lotta si potessero intromettere i parenti modenesi della moglie Margherita d’Este. Grazie anche alla mediazione dell’imperatrice Eleonora Gonzaga, zia paterna di Ferdinando Carlo, furono stabilite le nozze tra quest’ultimo e la primogenita di Ferrante III, Anna Isabella; l’accordo prevedeva il passaggio immediato di Luzzara e Reggiolo, da tempo rivendicati dai parenti mantovani, al duca di Mantova e la successione su Guastalla, in caso di morte di Ferrante, alla stessa Anna Isabella che l’avrebbe così trasmessa al consorte. Il matrimonio fu celebrato il 7 aprile 1671; sette anni dopo, subito dopo la morte di Ferrante il 17 gennaio 1678, il duca di Mantova occupava ufficialmente Guastalla annettendola ai propri domini. Negli anni seguenti, il riavvicinamento di Ferdinando Carlo alla pericolosa politica francese di espansionismo dei propri interessi in Italia, favorì il ripensamento da parte imperiale della successione su Guastalla che venne, infatti, dall’imperatore tolta al Gonzaga Nevers in favore del conte di San Paolo, nel frattempo sposatosi con Maria Vittoria, secondogenita di Ferrante III e sorella di Anna Isabella. Impotente di fronte ai vizi e alle dissolutezze del marito, Anna Isabella, dotata di indubbie doti di coraggio e di capacità politica, seppe governare con saggezza sul Mantovano nelle varie occasioni in cui assunse la reggenza per le numerose assenze del duca. L’ultima nel 1702, in occasione della guerra di successione spagnola che vide il ducato attraversato continuamente dalle parti in lotta, ognuna nel tentativo di occupare le terre di Luzzara e Bozzolo. Rimasta da sola a Mantova a limitare i danni di quel conflitto, Anna Isabella morì il 19 novembre 1703, lontana dal marito Ferdinando Carlo con il quale non era stata in grado di mettere al mondo un erede dinastico. Con la morte del duca cinque anni dopo, cessava per sempre il dominio dei Gonzaga sul Mantovano.

Raffaele Tamalio

[:en] Anna Isabella Gonzaga – Sezione QR Vai ai contenuti

Menu principale:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi