GIUSEPPE BAZZANI

Olio su tela
c.1735
Inv. 188
Dalla cattedrale

Questa “stupenda tela” (F. Caroli), secondo N. Ivanoff (riferito da S. L’Occaso) è un caposaldo della produzione dell’artista e una delle opere in cui meglio si può analizzare il rapporto tra l’artista e il soggetto sacro: “per il sobrio pathos e la schiettezza del sentimento, Bazzani vi ha creato uno dei rarissimi capolavori della pittura religiosa del ‘700” (N. Ivanoff).
Singolare ma altamente significativa ne è la struttura compositiva: con Gesù, anche le altre figure (la Madre, la Maddalena e l’apostolo Giovanni) sono disposte in parallelo con i bracci della croce, ad esprimere la loro profonda partecipazione all’evento; ma la croce è caduta, a dire che il sacrificio redentore, che ha validità perenne, è ormai definitivamente compiuto.[:en] 188 – Sezione QR Vai ai contenuti

Menu principale:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi