Dal 13 al 28 settembre 2014.

Edoardo Beltrami: “Natura morta”, 1957.
Nerio Beltrami: “Interrogativo, esclamativo”, 1973.
Bruno Beltrami: “Acqualuce”, 2011.

Edoardo Beltrami

Pittore completo che spazia con grande tecnica dalla natura morta al ritratto, al paesaggio, con una sapiente e costante ricerca cromatica a cogliere la luce tenue e mai nitida del paesaggio mantovano e spesso l’essenza di una Mantova che non c’è più. Il suo percorso coloristico e figurativo lo porta, nelle ultime opere, alla scelta di rappresentare un solo elemento, cielo o acqua, come a dissolversi in modo totalizzante in una luce che sembra sempre a portata di mano pur senza essere mai raggiungibile.

Nerio Beltrami

In una stessa opera possono coesistere stili ed elementi molto diversi tra loro, quali figurativo e informale, surreale e iperreale, a rompere gli schemi unitari e a far convivere liberamente componenti istintive-pulsionali e razionali. Al surrealismo morbido degli inizi, il pittore accosta ora un tono favolistico e ora una grafica da pagina pubblicitaria a creare una scatola cinese di trompe l’oeil multipli, rovesciati, geometrici, inattesi, cambiando continuamente le prospettive e invitando l’osservatore a mantenere viva la propria capacità di guardare.

Bruno Beltrami

Dopo gli anni di apprendistato figurativo e coloristico dal padre Edoardo e gli anni del tema della rottura tra uomo e natura, che porta il pittore ad una progressiva essenzializzazione di forme e colori, con il nuovo secolo la sua mano riscopre il paesaggio e l’esplorazione di tonalità cromatiche per lui inusuali, ad aprire nuove prospettive in cui la presenza antropica, quando c’è, non è più tarlo dannoso, ma elemento naturale tra gli altri, come accade nella serie di tele in cui protagoniste sono le case.

 

Principali personali

Edoardo Beltrami
– Casa del Rigoletto, Mantova, 1997
– MAM, Gazoldo degli Ippoliti (MN), 2008

Nerio Beltrami
– Galleria L’Icaro, Suzzara (MN), 1971
– Galleria Tiziano, Mantova, 1972
– Galleria L’incontro, Ostiglia (MN), 1974
– Galleria La torre, Mantova, 1989
– Galleria Arte Europa, Tenno (TN), 1992
– Galleria Arianna Sartori, Mantova, 1998
– MAM, Gazoldo degli Ippoliti (MN), 2002

Bruno Beltrami
bbeltramiarte.org, dal 2003

Diario di famiglia. Opere di Edoardo, Nerio e Bruno Beltrami
Share

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi